Posts Taggati ‘fablab’

Reti di Scuole: il social network scolastico.

Scritto da ambrix on . Postato in Concorso DS, Scuola Nessun Commento

Le Reti di Scuole, grazie alla Buona Scuola, hanno consolidato il loro ruolo: è compito del dirigente scolastico promuovere e presidiare le azioni organizzative collegate a tale risorsa.

Per introdurre il concetto di reti di scuole, partiremo dagli anni novanta. Con la Legge 59/1997 si dà avvio ad un processo di Autonomia che coinvolge la Pubblica Amministrazione, attraverso il decentramento dei poteri con contestuale trasferimento delle competenze amministrative dallo Stato, alle Regioni e agli Enti Locali. Si ha pertanto, un passaggio dalla ben radicata sussidiarietà verticale a quella orizzontale: se prima la gerarchia prevedeva il diretto legame col Ministro, ora si ha un collegamento distribuito in ampiezza, con esplicito riferimento al territorio e implicito rimando ad un più ampio concetto di rete. Leggi Tutto

Integrazione e Inclusione scolastica

Scritto da ambrix on . Postato in Concorso DS, Education, Inclusione, Norme Scuola Nessun Commento

scena film scuola

Il percorso dell’Integrazione e dell’Inclusione scolastica: dalle prime leggi degli anni ’70 ad oggi.

Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido“. La frase, attribuibile ad  Albert Einstein , sta ad indicare quanto le istituzioni scolastiche siano coinvolte in un processo di riconoscimento e valorizzazione delle effettive inclinazioni e potenzialità dell’alunno. Il passaggio riportato è sintomatico: una scuola che è attenta ai bisogni ed anche ai talenti dei singoli, una scuola che personalizza i percorsi e gli ambienti di apprendimento, è senza alcun dubbio una  scuola inclusiva . È questo il percorso dell’inclusione: uno degli obiettivi più nobili che il sistema di istruzione e formazione italiano si pone.

Leggi Tutto

Piano Nazionale Scuola Digitale

Scritto da ambrix on . Postato in Digitale, Scuola Nessun Commento

Di cosa parliamo

Il Piano Nazionale per la Scuola Digitale  PNSD , proposto dal Ministro Stefania Giannini nel 2015, è un documento pensato per guidare le scuole in un percorso di innovazione e digitalizzazione, come previsto nella riforma de La Buona Scuola. Il documento punta a introdurre le nuove tecnologie nelle scuole, a diffondere l’idea di apprendimento permanente (life-long learning) ed estendere il concetto di scuola dal luogo fisico a spazi di apprendimento virtuali. Le azioni previste, (35 punti), sono state già finanziate, attingendo alle risorse messe a disposizione dalla legge La Buona Scuola e dai Fondi strutturali Europei (Pon Istruzione 2014-2020) per un totale di un miliardo di euro. Il Piano è attuato a partire dal 2015.

Leggi Tutto

Per Richieste, Avvisi e Lasciti Ereditari

Disclaimer

I contenuti di questo Blog (testi, immagini, foto, etc.) sono di mia creazione, tranne nei casi dove espressamente indicato.