HTML5 in 5 Passi

Cinque lezioni per avere una visione generale e imparare le basi del linguaggio madre per lo sviluppo dei siti web.

CSS3 in 6 Passi

css-banner

Gli stupefacenti Fogli di Stile, al secolo CSS. Un mini-corso che guida a capirne le basi e le straordinarie potenzialità

JavaScript in 10 Passi

cpp

JavaScript, impara le basi di un linguaggio tanto versatile quanto potente. Sviluppo web e tanto altro ...

Python in 11 Passi

logo-python

Impara le basi di Python, il linguaggio più smart, più cool ... più in voga del momento [2020].

Mondragone e i Fiori del Caos

Scritto da ambrix on . Postato in Blog Nessun Commento

Mondragone e i Fiori del Caos: prima le fondamenta e dopo i fiori sul davanzale!

Mondragone e i Fiori del Caos è un mio articolo pubblicato su 81034.it, il magazine dedicato al posto in cui sono residente. “Una città giovane perché i giovani restino a Mondragone”. Questo il titolo di un recente comunicato stampa del candidato del PdL alla carica di Sindaco, Giovanni Schiappa. Ebbene si, che i giovani restino a Mondragone! Speranze o Illusioni? Leggendo il contenuto del comunicato, per forza di cose, mi sono sentito tirato in ballo. Infatti, da qualche mese, circa nove, ho lasciato la mia terra per domiciliarmi in Veneto, a settecento chilometri da casa, lontano dalle persone che amo.

Leggi Tutto

Quando c’era il Super 8

Scritto da ambrix on . Postato in Blog, Cartoon, Collezionismo, Eighties, Film, Vintage Nessun Commento

K6 Cine Max Automatic:  il blockbuster delle pellicole in Super 8

Il proiettore  Cine Max K6  era uno dei dispositivi che permettevano l’home cinema negli anni ottanta. In Italia veniva prodotto dall’azienda Industria Giocattoli Cinematografic (decaduta poi nel 1986). Uno dei modi per vedere i nostri film o cartoni preferiti era quello di usare un proiettore! Il proiettore “giocattolo” più diffuso era il Cine Max K6 che utilizzava pellicole da 8 millimetri. Il costo si aggirava intorno alle 100 mila lire, tuttavia un film “completo” poteva arrivare a costare anche 150 mila lire, il che favorì la diffusione del noleggio (come del resto accadrà negli anni a seguire con le videocassette).

Preludio ai Problemi Inversi

Scritto da ambrix on . Postato in Blog, Education, PhD

Libro VII de La Repubblica: Platone descrive una situazione che risulta essere un problema inverso. Gli abitanti della caverna vorrebbero ricostruire il mondo reale, sulla base delle ombre proiettate sul fondo della caverna.

Da questo problema, nasce il mito della caverna di Platone (428-348 A.C.): dalla spiegazione del filosofo greco, risulta piuttosto semplice decidere quale sia il problema diretto e quale quello inverso. Leggi Tutto

Per Richieste, Avvisi e Lasciti Ereditari

Disclaimer

I contenuti di questo Blog (testi, immagini, foto, etc.) sono di mia creazione, tranne nei casi dove espressamente indicato.