Londra, tra realtà e fantasia!

Scritto da ambrix on . Postato in Viaggi Nessun Commento

fumetti londra

Passeggiando tra Notting Hill, Portobello Road e Highbury, con pausa tè dall’Indagatore dell’incubo. Il giusto mix per assaporare Londra, tra realtà e fantasia!

Ricordo che qualche anno fa un amico mi disse: “Che vai a fare là, piove sempre!” Che sia realtà o pura fantasia, oggi a Londra, il sole splende in un cielo nitido, così decidiamo di camminare. Ci incamminiamo seguendo le strade di Kensington, una zona che infonde un certo senso di tranquillità. Prima tappa: l’ Holland Park .

Il percorso è abbastanza lungo, ma diventa piacevolissimo perchè in ogni angolo, strada, vicolo, c’è sempre qualcosa da ammirare. Destinazione  Portobello Road  e  Notting Hill .

Qui sopra, il negozio di libri di Hugh Grants nel film Notting Hill del 1999, interpretato con Julia Roberts.

Ci fermiamo a pranzo dal “Duca di Wellington” nello spiazzale di incrocio tra Portobello Road e la Colville Terrace. Assaggiamo il classico Fish & Chips e dopo una breve pausa ristoratrice, riprendiamo il cammino. Questa volta siamo diretti in zona  Paddington , precisamente al numero 7 di Craven Road. Qui, ogni appassionato di fumetti saprà che a quell’indirizzo l’Indagotore dell’incubo, alias  Dylan Dog , ha la sua dimora che condivide col personaggio più cult del panorama vignettistico, il grande Groucho. Raggiungiamo Paddington in poco meno di un’ora, pronti per bussare al mitico campanello urlante.

Fatta la pausa tè, in perfetto orario inglese, siamo pronti per l’ultima tappa di giornata: il quartiere di  Highbury . Qui andremo a vedere la mostra di Storia del Football all’interno dell’Emirates Stadium, lo stadio della più caratteristica delle squadre londinesi, l’Arsenal

Day 1 <— [] —> Day 3

 

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Per Richieste, Avvisi e Lasciti Ereditari

Disclaimer

I contenuti di questo Blog (testi, immagini, foto, etc.) sono di mia creazione, tranne nei casi dove espressamente indicato.