Simon, il memory game degli anni ’80

Scritto da ambrix on . Postato in Collezionismo, Eighties, Giochi Nessun Commento

Simon, il memory game degli anni 80

La Milton Bradley negli anni settanta, lancia sul mercato Simon, un gioco elettronico, inventato da Ralph Baer (il creatore della prima console per videogiochi, la  Magnavox Odyssey  del 1972) e Howard J. Morrison. Negli States arriva nel 1978 e negli anni a seguire si diffonde in tutto il mondo, conquistando un grande successo e diventando uno dei simboli della cultura pop degli anni ottanta.

Quando squillava il BiGrigio

Scritto da ambrix on . Postato in Collezionismo, Eighties, Vintage Nessun Commento

“BiGrigio” il mitico telefono di casa

Già negli anni ’50, sul mercato sono apparsi i primi modelli di telefoni progettati per l’utenza domestica e, con il boom di richieste di nuove utenze che si sono avute negli anni ’60, il designer Lino Saltini, realizzò il telefono  S62  prodotto da SIT-Siemens. Questo modello fu poi scelto dalla Sip che portò la produzione in Italia presso Italtel. Il telefono, denominato simpaticamente  Bigrigio , per le diverse tonalità di grigio del corpo e della cornetta, venne prodotto ed installato nelle nostre case dal 1962 al 1995 in diverse versione tra cui la variante da parete, quella senza disco che non permetteva quindi le chiamate in uscita, quella col tasto di chiamata per le installazioni con centralino, per arrivare alle versioni più recenti come quella denominata pulsar che venne distribuita dal  1985  e sostituiva il disco col tastierino numerico. Leggi Tutto

A spasso con Billy

Scritto da ambrix on . Postato in Eighties, Vintage Nessun Commento

Billy … il succo di frutta anni ottanta!

Un sapore inconfodibile! Non il massimo della salubrità, ma se di sapore si può parlare, allora sicuramente è quello degli anni ottanta. In quegli anni, il  Succo d’Arancia Billy  era in tutte (o quasi) le cartelle dei bambini di scuole medie ed elementari. La scotoletta di cartoncino  all’interno era metallizzata, con una sottilissima pellicola di cellophane a separare quel saporoso succo arancione da chissà quali strani materiali. E poi la cannuccia piegabile e quell’arancia disegnata a forma si smile che sembrava invitarti a gustare il succo del momento. Leggi Tutto

Quando c’era il Super 8

Scritto da ambrix on . Postato in Blog, Cartoon, Collezionismo, Eighties, Film, Vintage Nessun Commento

K6 Cine Max Automatic:  il blockbuster delle pellicole in Super 8

Il proiettore  Cine Max K6  era uno dei dispositivi che permettevano l’home cinema negli anni ottanta. In Italia veniva prodotto dall’azienda Industria Giocattoli Cinematografic (decaduta poi nel 1986). Uno dei modi per vedere i nostri film o cartoni preferiti era quello di usare un proiettore! Il proiettore “giocattolo” più diffuso era il Cine Max K6 che utilizzava pellicole da 8 millimetri. Il costo si aggirava intorno alle 100 mila lire, tuttavia un film “completo” poteva arrivare a costare anche 150 mila lire, il che favorì la diffusione del noleggio (come del resto accadrà negli anni a seguire con le videocassette).

Per Richieste, Avvisi e Lasciti Eriditari

Navigatore

Disclaimer

I contenuti di questo Blog (testi, immagini, foto, etc.) sono di mia creazione, tranne nei casi dove espressamente indicato.